IL FONDO DI GARANZIA PER LE VITTIME DELLA STRADA
Sono sempre di piu gli automobilisti che ultimamente si sono dovuti rivolgere al Fondo di Garanzia Vittime della Strada (da ora in poi FGVS).

Il Fondo è stato istituito in forza delle norme di cui agli artt. 19 e seguenti della L. 990/69. Si tratta in sostanza di un organismo di indennizzo amministrato dalla CONSAP Spa, sotto la vigilanza del Ministero delle attività produttive, e si finanzia coi contributi che tutte le imprese di assicurazioni operanti in Italia sono obbligate annualmente a versare alla Consap stessa per ogni singolo contratto assicurativo concluso. Tradotto: lo finanziano tutti gli automobilisti ogni volta che pagano l'assicurazione della loro auto.

Si può accedere al Fondo in diversi casi e situazioni. Vediamole.

1) Per ottenere il risarcimento dei danni causati da veicoli o natanti non identificati. Le categorie di danno risarcibili sono il danno alla persona e il danno materiale, pagato con una franchigia di 500 euro solo qualora si siano verificati danni gravi alla persona. In caso di assenza di danni gravi alla persona, il danno a cose non viene risarcito.

2) Per ottenere il risarcimento dei danni causati da veicoli o natanti non assicurati. Le categorie di danno risarcibili sono il danno alla persona e il danno materiale senza franchigia.

3) Per ottenere il risarcimento dei danni causati da veicoli o natanti assicurati con imprese poste in liquidazione coatta amministrativa. I danni risarcibili sono sia alla persona che alle cose.

4) Per ottenere il risarcimento dei danni causati da veicoli posti in circolazione contro la volontà del proprietario (furto). In questo caso i danni risarcibili sono sia alla persona che alle cose, limitatamente ai terzi non trasportati e a coloro che sono trasportati contro la propria volontà oppure che sono inconsapevoli della circolazione illegale, sia per i danni alla persona sia per i danni a cose.

5) Per ottenere il risarcimento a seguito di sinistri causati da veicoli spediti nel territorio della Repubblica Italiana da un altro Stato del cosiddetto Spazio Economico Europeo (cioè dai paesi della Unione Europea, con l'aggiunta di Islanda, Norvegia e Liechtenstein) avvenuti nel periodo intercorrente dalla data di accettazione della consegna del veicolo e lo scadere del termine di 30 giorni . Anche in questo caso sono risarcibili i danni alla persona e alle cose.

6) Per ottenere il risarcimento a seguito di sinistri causati da veicoli esteri con targa non corrispondente o non più corrispondente allo stesso veicolo. Anche in questo caso sono risarcibili i danni alla persona e i danni alle cose.

7) Il FGVS è tenuto, inoltre, a risarcire i sinistri causati sul territorio di un altro Stato membro da veicoli ivi immatricolati che siano assicurati presso un'impresa con sede legale in Italia operante in tale altro Stato in regime di stabilimento o di libertà di prestazione di servizi, che al momento del sinistro si trovi in stato di liquidazione coatta o vi venga posta successivamente.

Per quanto riguarda invece il massimale, il FGVS risarcisce nel caso di cui alla lettera a) fino ad € 5.000.000,00 per danni a persona per ogni sinistro ed € 1.000.000,00 per danni a cose per ogni sinistro (il c. d. massimale di legge); in tutti gli altri casi, il danno è risarcito nei limiti dei massimali di legge previsti per i veicoli o i natanti della categoria cui appartiene il mezzo che ha causato il danno.

È importante a questo punto capire come accedere al Fondo. La denuncia del sinistro dovrà essere inviata con raccomandata a/r sia alla Consap S. p. A., presso la sede legale di Roma, in Via Yser 14, 00198, e sia alla cosiddetta "Impresa Designata", cioè una compagnia di assicurazioni designata all'incirca ogni tre anni dall'ISVAP e individuata in base al luogo di accadimento del sinistro. Sarà infatti proprio l'impresa a trattare la pratica e a liquidare il danno.

Ecco l'elenco delle imprese designate, Regione per Regione.

Marche e Puglia.
Allianz S. p. A. (Sede Legale - già RAS) L. go Ugo Irneri, 1 - 34123 TRIESTE.
Numero Verde : 800.55.33.99

Lazio, Basilicata e Calabria.
Generali Italia S. p. A. (Sede Legale e Direzione Generale) Via Marocchesa, 14 - 31021 Mogliano Veneto (TV)

Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Campania e Lombardia.
Generali Italia S. p. A. (Sede Legale e Direzione Generale) Via Marocchesa, 14 - 31021 Mogliano Veneto (TV)

Toscana, Trentino-AltoAdige, Emilia-Romagna, Repubblica di San Marino, Abruzzo, Molise e Sicilia.
Fondiaria - SAI S. p. A. (Sede Legale) Corso Galileo Galilei, 12 - 10126 TORINO
Fondiaria - SAI S. p. A. (Ufficio Liquidazioni Danni) P. zza della Libertà, 6 - 50129 FIRENZE
Numero Verde : 800.18.25.02.

Piemonte e Valle d'Aosta.
Società Reale Mutua di Assicurazioni (Sede e Direzione Generale) Via Corte D'Appello, 11 - 10122 TORINO. Tel. 011 – 4314269.

Umbria.
SARA Assicurazioni S. p. A. (Sede e Direzione Generale) Via Po, 20 - 00198 ROMA
Tel. 06 - 8475561 Fax 06 - 8475877. Ispettorato di Perugia Tel. 075 – 5172706.

Liguria e Sardegna
ALLEANZA TORO Assicurazioni S. p. A. (Sede e Direzione Generale) Via Mazzini, 53 - 10123 TORINO.


Novità inserita il 03 Marzo 2017



SCOPRI LE ALTRE NOVITA'
AGENZIA ONLINE
APRI UNA PRATICA

PERCHÈ SCEGLIERE LEGAL INSURANCE?

Recensioni

  • A distanza di poco più di un anno, a conclusione dell'intera vicenda, voglio consigliare a tutti lo Studio Legal Insurance per la competenza e la professionalità con cui ha gestito il mio caso.
    — Antonio
  • Il Dott. Sabatino Quatraccioni è una persona splendida e preparatissima, nonchè disponibile nei confronti dei suoi clienti.
    — Marco

Newsletter